CITTA’ SANTA E LACERATA. GERUSALEMME PER EBREI, CRISTIANI E MUSULMANI

Carissima, carissimo, ho il piacere di comunicarti che finalmente è ormai “nato”, e sarà nelle librerie la prossima settimana, un mio denso libro, ma pensato per i “non addetti ai lavori”, e dunque (spero) agile, sulla intricata situazione storica, teologica, geopolitica di Gerusalemme. I kamikaze islamici che l’11 settembre 2001 si sono abbattuti contro le “Twin towers” di New York e contro il Pentagono hanno anche idealmente colpito Gerusalemme, rischiando di ridurre in cenere il già traballante “processo di pace” tra Israele e l’Organizzazione per la liberazione della Palestina, un nodo cruciale per l’intero Mondo musulmano. Di fronte ai nuovi, drammatici sviluppi della situazione è più che mai necessario tentare, prima di tutto, di capire. Per quali ragioni storiche e teologiche ebrei, cristiani e musulmani si sono contesi da sempre la Città santa? Che dicono, di questa, la Bibbia e il Corano? Quale il contesto geopolitico in cui si situa il sanguinoso contrasto tra israeliani e palestinesi per la “spartizione” della stessa terra? Perché il tentativo di riconciliazione tra lo Stato ebraico e l’Olp, iniziato nel 1993, si è poi arenato, rischiando di incendiare il Medio Oriente? Per tentare di sbrogliare nodi così complessi occorre rivisitare quattro millenni di storia, osservando gli eventi da tre punti di vista – quello di ebrei, di cristiani e di musulmani – per poi farli convergere in un cammino comune guidato dalla giustizia. Da Abramo a Sharon, da Gesù a Wojtyla, da Muhammad ad Arafat, Gerusalemme ha conosciuto nei secoli i giorni della benedizione e quelli della devastazione. Anche oggi, pur in un soverchiante clamore delle armi, l’ultima parola potrebbe ancora essere delle donne e degli uomini che vogliono la “pace” (“shalom” in ebraico, “salam” in arabo). Ma occorre un supplemento di saggezza e di coraggio da parte di tutti. Perché il tempo stringe. Nella tua città il libro si dovrebbe trovare sia nelle librerie cattoliche, che in quelle laiche (in particolare Feltrinelli). Se, comunque, hai problemi per trovarlo, puoi prenotarlo, o richiederlo – a condizioni di favore – a: “Confronti” – Abbonamenti – Via Firenze, 38 – 00184 Roma tel 06-4820.503, 4890.3241 e-mail: abbonamenti@confronti.net, oppure a: Cipax – Via Ostiense, 152 – 00154 Roma tel 06-5728.7347 e-mail: cipax@romacivica.net . Il libro si intitola: CITTA’ SANTA E LACERATA. GERUSALEMME PER EBREI, CRISTIANI E MUSULMANI – Editrice Monti, Saronno, p. 420, Lire 40.000 [Editrice Monti, Via Legnani, 4 – 21047 Saronno – VA – tel 02.9670.3732, e-mail: editrice@padremonti.it]