Arena di pace 2024 (18.05.2024)

 

Le «arene» sono grandi momenti assembleari che si celebrano nell’Arena di Verona dal 1986. Promosse inizialmente dal movimento «Beati i Costruttori di Pace», vedono una forte partecipazione della società civile. Nelle assemblee, organizzate in seguito dal più vasto movimento per la pace, intervengono testimoni da tutto il mondo e sono messi a fuoco i grandi temi delle sfide della nonviolenza.

 

ARENA DI PACE 2024 (18.05.2024)
«Giustizia e pace si baceranno» [Salmo 85 (84)]

Sabato 18 maggio 2024 l’anfiteatro romano di Verona accoglierà migliaia di persone in «Arena di Pace 2024». E con loro vivrà un incontro speciale papa Francesco, in visita alla città – che proprio il Papa ha definito «crocevia di popoli» e dunque spazio adatto al confronto e al dialogo – e alla Chiesa scaligera. Ci saranno donne e uomini, movimenti popolari e associazioni, desiderosi di confrontarsi sui temi della pace e del disarmo, dell’ecologia integrale e delle migrazioni, del lavoro, della democrazia, dei diritti e stili di vita.
«Arena di pace 2024» riprende l’esperienza delle Arene di Pace degli anni Ottanta e Novanta e si colloca a dieci anni dall’ultima celebrata il 25 Aprile 2014. Si tratta di un percorso iniziato nel mese di giugno del 2023 da alcune riviste missionarie («Nigrizia», «Missione Oggi», «Mosaico di Pace») a cui si sono aggiunte, nell’attuale edizione, «Aggiornamenti Sociali» e «Avvenire», condiviso sin dall’inizio dalla Diocesi di Verona con l’appoggio dell’Amministrazione Comunale.
L’iniziativa nasce dalla presa d’atto che lo scenario mondiale di una terza guerra mondiale a pezzi, di cui ha parlato più volte Francesco, è concreto e drammatico nelle sue conseguenze, toccando da vicino anche l’Italia, visto che vi sono conflitti in Europa e nel bacino del Mediterraneo. Da qui l’urgenza di interrogarsi in modo serio su come può essere intesa la pace nel contesto odierno e su quali processi si possono intraprendere per costruirla.
Il programma definitivo è ancora in via di definizione, ma fin dall’inizio «Arena di pace 2024» è stata pensata dai suoi promotori come un percorso aperto e partecipativo.

 

RASSEGNA STAMPA

»» Tavolo tematico «Immigrazione»: Mons. Savino: «La fraternità è il grande sogno di Dio»
Fonte: «ArenaDiPace.it», 10.02.2024

»» Il cammino verso l’Arena di Pace
Fonte: «Nigrizia», 05.02.2024. Autore: Antonio Soffiantini

»» Arena 2024. Seminatori di cambiamento, riprendiamo il cammino
Fonte: «Nigrizia», 22.01.2024. Autore: Alex Zanotelli

»» Arena 2024. «Giustizia e pace si baceranno»
Fonte: Pax Christi, 08.01.2024

»» 18 maggio 2024 – Verona – «Arena di pace» con papa Francesco
Fonte: Fondazione CIS – Casa Editrice Mazziana, 29.12.2023

»» Al lavoro per “Arena di pace” 2024
Fonte: Chiesa di Verona, 02.12.2023

»» Mons. Domenico Pompili annuncia la visita di Papa Francesco alla Chiesa di Verona
Fonte: Chiesa di Verona, 25.11.2023

 

APPUNTAMENTI

 

18 MAGGIO 2024 – VERONA – «ARENA DI PACE» CON PAPA FRANCESCO

[GrilloNews.it - 06.01.2024] Sabato 18 maggio 2024 papa Francesco farà visita alla diocesi e alla città di Verona. Il programma della vista del Papa prevede, dopo l'arrivo all'aeroporto della città, un momento in cattedrale e poi la presenza ad «Arena 2024». Dall'Arena il pontefice si trasferirà al carcere per un incontro e il pranzo con le persone private della libertà, e nel pomeriggio, alle 16,00, la messa allo stadio Bentegodi che chiuderà la giornata.

Leggi Articolo »

LIBRI. «DI NUOVO IN PIEDI, COSTRUTTORI DI PACE! ARENE DI PACE: STORIA DI UN’UTOPIA»

[GrilloNews.it - 09.01.2024] Per fare memoria delle Arene di Pace del passato, consigliamo la lettura di un volume stampato in concomitanza con l'ultimo degli otto appuntamenti di massa veronesi contro ogni guerra, iniziati nel 1986, «Arena di pace e disarmo» del 25 aprile 2014, il libro «Di nuovo in piedi, costruttori di pace! Arene di pace: storia di un'utopia» (Emi, Editrice Missionaria Italiana, 2014, pp. 160, € 11,90) porta la firma del padre comboniano Alex Zanotelli e di Paolo Bertezzolo, unico laico presente all'assemblea di sacerdoti e religiose che nell'autunno 1985 sottoscrisse a Vicenza un appello in cui si chiedeva al popolo cristiano di mettere al centro il problema della pace.

Leggi Articolo »