Mondo

UNA LUCE DI SPERANZA IN UCRAINA: APPELLO ALLA SOLIDARIETÁ

[Fondazione Cis - 28.02.2022] Ogni conflitto porta con sé morte e distruzione, provoca sofferenza alle popolazioni, minaccia la convivenza tra le nazioni. Lo scenario drammatico che si sta delineando in Ucraina sta generando un sentimento comune di sgomento, preoccupazione e dolore. Gli appelli «alla coscienza di quanti hanno responsabilità politiche perché tacciano le armi», che si stanno levando da più parti in questi giorni, evidenziano che «in questo momento difficile, c'è un grande bisogno di unità e sostegno: abbiamo bisogno di sentire che non siamo soli» sottolinea accoratamente don Vyacheslav Grynevych, direttore di Caritas Ucraina, dopo il precipitare della situazione e l'attacco da parte della Russia, che avrà ripercussioni non solo militari.

Leggi Articolo »

MICROPROGETTO IN R.D.CONGO (AFRICA): «CURE MEDICHE A 650 CARCERATI»

[Fondazione Cis - 20.02.2022] La scarsa alimentazione e le pessime condizioni sanitarie rendono i detenuti nel carcere africano di Mambasa (Repubblica Democratica del Congo) molto fragili ed esposti a malattie. Con questo microprogetto nel settore sanitario, Fondazione CIS, in collaborazione con altre realtà sensibili, punta ad assicurare all'infermiere che opera nelle prigioni la fornitura di medicinali di prima necessità, per consentirgli di curare, almeno in parte, queste persone altrimenti abbandonate a se stesse. Se vuoi, puoi anche tu sostenere questa iniziativa umanitaria.

Leggi Articolo »

UNA LUCE DI SPERANZA PER I MIGRANTI E I RIFUGIATI BLOCCATI AL CONFINE TRA POLONIA E BIELORUSSIA

[Fondazione Cis - 14.01.2022] La crisi umanitaria che da mesi si sta consumando nelle foreste al confine tra Bielorussia e Polonia non ha ancora trovato soluzione. Per un breve momento la drammatica situazione ha attirato l'attenzione pubblica: le immagini di migliaia di rifugiati provenienti dall'Iraq, Siria, Yemen e da altri paesi, raggruppati nel lato bielorusso del confine in condizioni inumane, hanno suscitato indignazione tra i cittadini europei.

Leggi Articolo »

L’INVERNO DELL’UMANITÁ: LA ROTTA BALCANICA E L’EUROPA, DOVE FINISCE L’UMANITÁ

[GRILLOnews.it – 10.01.2022] Martedì 21 dicembre 2021 le Caritas della Delegazione Nord-Est (Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Veneto) hanno organizzato l’incontro online «L’inverno dell’umanità: la Rotta Balcanica e l’Europa, dove finisce l’umanità», un momento di riflessione e testimonianza sulla situazione drammatica dei migranti lungo la Rotta Balcanica. Sono intervenuti: Daniele Bombardi, coordinatore di Caritas Italiana per l’area balcanica, ...

Leggi Articolo »

UN AIUTO AI RIFUGIATI BLOCCATI NELLE FORESTE AL CONFINE TRA BIELORUSSIA E POLONIA

[GRILLOnews.it – 12.12.2021] É cronaca di queste settimane la crisi umanitaria, sempre più drammatica, nelle foreste al confine tra Bielorussia e Polonia, dove sono ammassati all’addiaccio, in condizioni disumane, almeno 4.000 tra donne, uomini e bambini provenienti principalmente da Siria, Iraq, Yemen, Afghanistan. Mentre continua il braccio di ferro tra la Polonia e le autorità di Minsk, accusate di strumentalizzare ...

Leggi Articolo »

IL VENETO DEL 2100 INVASO DALL’ADRIATICO

[Michele Fullin - 23.05.2019] Nel 2100 Padova, Rovigo, Montegrotto e Treviso potrebbero diventare amene località di mare affacciate sull'Adriatico. Il resto della costa veneta e friulana in questo scenario finirà sott'acqua eccetto probabilmente Venezia, per la quale si troverà qualche modo per preservarla, magari cingendola di dighe (questa volta non mobili) come le mura di una cittadella medievale.

Leggi Articolo »

IL FIUME PIÙ BELLO DEL MONDO

[GRILLOnews.it - 24.06.2019] Gli amanti della natura non hanno dubbi: il Caño Cristales è il fiume più bello del mondo. Un titolo che, peraltro, gli ha ufficialmente riconosciuto anche il magazine «Forbes».

Leggi Articolo »