Caricamento Eventi

« Tutti Eventi

  • Questo evento è passato.

23-24.09.2017 – Sommacampagna (Vr) – «Giornate Europee del Patrimonio»: passeggiate e visite guidate

Il 23 e 24 settembre 2017 avranno luogo anche a Sommacampagna le Giornate Europee del Patrimonio 2017, istituite nel 1991 come azione congiunta del Consiglio d’Europa e della Commissione Europea per potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee per la creazione di un comune spazio culturale europeo. In Italia questo evento è sostenuto inoltre dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Le due giornate, dedicate a passeggiate e visite culturali quest’anno avranno come tema «Cultura e Natura». Due le proposte in programma a Sommacampagna: una passeggiata patrimoniale sui luoghi del Risorgimento e visite guidate all’Ossario di Custoza.

La passeggiata patrimoniale «Memorie di battaglie nel paesaggio di Custoza» ripercorrerà i luoghi simbolo delle battaglie di Custoza, con lo scopo di inquadrare il campo delle battaglie di Custoza e il paesaggio memoriale come patrimonio immateriale. Si tratterà di una passeggiata lenta su percorso collinare, guidati da Giacomo Bertasini, coautore del libro «Ossario di Custoza». Prevista per il 24 settembre 2017 con partenza alle ore 15 da piazza XXIV Maggio, si concluderà con l’ingresso e la visita guidata all’Ossario di Custoza, con un biglietto agevolato per l’occasione di 3,50 euro.

Durante le due giornate gli ingressi con visita guidata all’Ossario manterranno lo stesso prezzo agevolato, mentre il prezzo rimarrà intero per il solo ingresso senza visita. Orari di visita: 9,45 – 10,30 – 11,15 – 15,45 – 16,30 – 17,15.

All’iniziativa aderiscono anche moltissimi luoghi della cultura non statali tra musei civici, comuni, gallerie, fondazioni e associazioni private, costruendo un’offerta culturale estremamente variegata, con un calendario che arriva a sfiorare i mille eventi.
Uno straordinario racconto corale che rende bene l’idea della ricchezza e della dimensione “diffusa” del Patrimonio culturale nazionale: da quello più noto dei grandi musei alle meno conosciute eccellenze che quasi ogni città può vantare e deve valorizzare.

L’Amministrazione comunale ringrazia per la collaborazione la Cooperativa Sociale «I Piosi» che gestisce operativamente l’Ossario.

Dettagli

Inizio:
Fine:
Categoria Evento: