Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Premio «Jean Giono – L’uomo che piantava gli alberi» [scadenza: 05.09.2019]

Veneto Agricoltura è da sempre impegnata nella promozione della coltura e della cultura forestale, in ambiti montani come in pianura, sia a preminenti finalità produttive che naturalistico-ambientali. A questo fine gestisce il «Centro Biodiversità Vegetale e Fuori Foresta» a Montecchio Precalcino (Vi) dove la tutela del germoplasma delle specie legnose autoctone si traduce in una produzione vivaistica di piantine di oltre 300 specie tra alberi, arbusti e piante erbacee.

A questo fine Veneto Agricoltura, oltre a gestire 16.000 ettari di boschi, pascoli e riserve del demanio regionale, ha lanciato la cosiddetta «Carta di Sandrigo» chiamando enti pubblici ed  operatori privati all’impegno di decuplicare entro il 2050 gli ettari di superficie di pianura boscata, portandoli ad oltrepassare i 5.000 ettari, avvicinandoci così all’1% della superficie agricola, come avveniva ai tempi della Repubblica di Venezia.

In questo contesto si inserisce l’istituzione del Premio annuale «Jean Giono – L’uomo che piantava gli alberi». Un Premio che verrà assegnato annualmente ad una personalità che si è contraddistinta in maniera significativa nell’opera di promozione e realizzazione di impianti di vegetazione legnosa (alberi e/o arbusti) che abbiano generato un miglioramento significativo per l’ambiente e il paesaggio nel territorio italiano.

Il Premio consiste nell’assegnazione di 1.000 piante di  alberi/arbusti prodotti dal «Centro Biodiversità Vegetale e Fuori Foresta» di Veneto Agricoltura, che il vincitore destinerà a suo insindacabile giudizio per la realizzazione di uno specifico nuovo impianto o integrazione di impianto esistente.

Il Premio è intitolato allo scrittore Jean Giono  (1895-1970) autore del libro «L’uomo che piantava gli alberi» una storia che sembra vera, di uno schivo antieroe, Elzeard Bouffier, che negli anni oscuri della guerra compie una silenziosa quanto straordinaria opera di rimboschimento delle spoglie pendici della Francia meridionale ridando vita alla terra e  alla comunità del luogo.

Per l’anno 2019, prima edizione del Premio, il riconoscimento verrà assegnato in occasione del Flormart di Padova, il 26 settembre 2019, valutate le candidature che saranno raccolte entro le ore 12.00 del 5 settembre 2019. Le candidature possono essere espresse, sia in forma di segnalazione di terzi sia in forma di autocandidatura, da qualsiasi soggetto fisico o giuridico inviando a info@venetoagricoltura.org la scheda di candidatura disponibile sul sito di Veneto Agricoltura.

Per informazioni: [ visita il sito ]

Dettagli

Inizio:
Fine:
Categoria Evento: