Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

14.02.2018 – Verona – «Il senso della Memoria (quei 102 anarchici nei Lager nazisti)»

Il Dipartimento di Culture e Civiltà dell’Università di Verona in collaborazione con la Sezione ANED [Associazione Ex Deportati nei campi Nazisti] di Verona e l’Istituto Veronese per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea, organizza e invita alle conversazioni con autori e ricercatori, per non dimenticare.

Due gli appuntamenti in programma nell’Aula T1 del Polo «G.Zanotto» dell’Università di Verona [viale dell’Università n.4 – Verona]:

Martedì 23 gennaio 2018 – ore 17,00
«La strada di casa. Il ritorno in Italia dei sopravvissuti alla Shoah»: conversazione con Elisa Guida, dottore di ricerca all’università degli studi della Tuscia.
Presenta: Gian Paolo Romagnani [Direttore Dipartimento Culture e Civiltà, Professore ordinario di Storia Moderna]; conversa con la relatrice: Dario Venegoni [Presidente Nazionale ANED]. Elisa Guida presenterà la sua ricerca sul ritorno dei deportati dai Lager. Ingresso libero

Mercoledì 14 febbraio 2018 – ore 17,00
«Il senso della Memoria (quei 102 anarchici nei Lager nazisti)»: conversazione con Franco Bertolucci, direttore della Biblioteca «Franco Serantini» di Pisa e Paolo Frinzi, redattore di A-rivista anarchica dialogheranno con Maurizio Zangarini [storico, Università di verona, ANED] e Andrea Dilemmi [Università di Verona]. Presenta: Gian Paolo Romagnani [Direttore Dipartimento Culture e Civiltà, Professore ordinario di Storia Moderna].
Ingresso libero.

Il programma completo della Giornata della Memoria: [ clicca qui ]

Altri eventi:

Dal 23 gennaio al 20 febbraio 2018 sarà possibile visitare la Mostra «In treno con Teresio: i deportati del trasporto 81 Bolzano-FlossenbÜrg – 5-7 settembre 1944» allestita in Biblioteca «A. Frinzi» [via San Francesco n.20 – Verona], aperta al pubblico tutti i giorni, dalle ore 8.15 alle 23.45.
La Mostra ricostruisce le vicende dei 432 deportati del “trasporto 81”, partito da Bolzano il 5 settembre 1944 e arrivato al lager di Flossenbürg in Alta Baviera. Il trasporto 81 è uno spaccato molto importante e significativo dell’opposizione al nazi-fascismo. Il progetto è innovativo in quanto intende ricostruire la biografia dei deportati attraverso una pluralità di fonti (comprese quelle prodotte dai deportati stessi) non trascurando, quindi, il ruolo culturale e letterario della memorialistica, vista come contributo storico alla conoscenza del vissuto nel lager.
Realizzata dalla sezione ANED di Pavia con un0integrazione sui deportati veronesi, la Mostra sarà inaugurata martedì 23 gennaio 2018 alle ore 12,00, con la partecipazione straordinaria di Vittore Bocchetta [deportato del trasporto 81, artista autore di molti dei disegni a corredo della mostra], Dario Venegoni [Presidente Nazionale ANED] e Marco Savini [Presidente ANED di Pavia]. L’Invito alla Mostra: [ clicca qui ]

Giovedì 25 gennaio 2018 – ore 21,00
«Concerto della Memoria», con programma di composizioni di donne prigioniere nei campi nazisti. Con la pianista Maria Di Pasquale e la violinista Ester Kawula. Regia di Marco Brogi. Spettacolo prodotto da Gionata Lao per Eadem Produzioni. Ingresso libero sino a esaurimento dei posti disponibili. L’evento si terrà nell’Aula T2 del Polo «G.Zanotto» dell’Università di Verona [viale dell’Università n.4 – Verona]

Mercoledì 7 febbraio 2018 – ore 21,00
«Primo», recital letterario di Jacob Olesen, tratto da «Se questo è un uomo» di Primo Levi. Adattamento di Giovanni Calò e Jacob Olesen. Regia di Giovanni Calò. Una produzione di Enrico Carretta. Ingresso libero sino a esaurimento dei posti disponibili. L’evento si terrà al Teatro Camploy [via Cantarane n.32 – Verona]

Dettagli

Inizio:
Fine:
Categoria Evento: