Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Dal 18.05.2020 – San Bonifacio (Vr) – Rimodulazione dei servizi di sostegno e aiuto alle persone a rischio Covid-19: «Spesa e farmaci a domicilio», «Sportello gratuito per il sostegno psicologico» [scadenza: 30.05.2020 e 30.06.2020]

L’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di San Bonifacio ha recapitato nei giorni scorsi alle associazioni sambonifacesi con finalità socio-assistenziali (Auser, Croce Rossa, Caritas, Movimento per la vita, San Vincenzo) e ai medici di medicina generale, una informativa in cui si comunica che «da lunedì 18 maggio 2020 i diversi servizi messi in campo dall’Amministrazione Comunale con la Croce Rossa Italiana, i Farmacisti e gli Psicologi, per sostenere e aiutare i soggetti più a rischio nel corso dell’emergenza sanitaria saranno rimodulati per dare risposte più mirate e puntuali alle esigenze dei cittadini».

SPESA A DOMICILIO – Il servizio rimarrà attivo solo per i pazienti positivi al Covid-19 o soggetti in quarantena fiduciaria che non hanno possibilità di gestione della consegna; l’utente potrà chiamare il numero telefonico 045.6132750 messo a disposizione dal Comune nei giorni di lunedì e giovedì dalle ore 9,00 alle 12,00 e le consegne verranno effettuate dalla Croce Rossa Italiana nei pomeriggi di mercoledì e sabato.

FARMACI A DOMICILIO – Il servizio rimarrà attivo solo per i pazienti positivi al Covid-19 o soggetti in quarantena fiduciaria che non hanno diverse possibilità di gestione della consegna; l’utente potrà chiamare il numero telefonico della propria farmacia di fiducia e le consegne verranno effettuate sempre dai volontari della Croce Rossa Italiana nei pomeriggi di mercoledì e sabato (le richieste ricevute dalle farmacie dal sabato al martedì verranno consegnate il mercoledì). Eventuali urgenze e situazioni particolari verranno gestite di volta in volta dal Comune previa condivisione tra le parti interessate. I suddetti servizi rimarranno attivi fino al 30 maggio 2020, salvo proroghe.

SPORTELLO GRATUITO PER IL SOSTEGNO PSICOLOGICO – Il servizio in essere rimarrà attivo fino al 30 giugno 2020 e sarà prorogabile a seconda delle richieste ricevute, ma cambieranno le modalità di richiesta come segue: sarà cura delle associazioni e dei medici di base comunicare al Comune di San Bonifacio, in orario d’ufficio, i nominativi e i recapiti di eventuali soggetti che per espressa richiesta o per valutazione delle associazioni abbiano la necessità di confrontarsi con lo psicologo. Sarà poi il professionista -in forma del tutto anonima e nel rispetto della privacy- a contattare direttamente i soggetti segnalati.

Dettagli

Inizio:
Fine:
Categoria Evento: