LIBRI. «COSTITUZIONE. LA LEGGE DEGLI ITALIANI» PER I RAGAZZI

[Amedeo Tosi • 27.01.08] In occasione del 60° dell’entrata in vigore della nostra Costituzione è stata redatta la pubblicazione del volume «Costituzione. La legge degli italiani». Autore dell’opera è il noto scrittore pedagogista Mario Lodi, che per l’occasione si è avvalso della collaborazione di un gruppo di lavoro della «Casa delle Arti e del Gioco» di Drizzona (Cr) composto dagli insegnanti Luciana Bertinato, Gioacchino Maviglia, Aldo Pallotti. Comuni, Enti e Istituti scolastici possono aderire a questa iniziativa mediante l’acquisto di copie del volume.

«La pace, la libertà, il lavoro,

la famiglia, la scuola, le diversità

culturali portate dall’immigrazione,

la scienza, l’arte e il rispetto

dell’ambiente sono i valori che

la Costituzione ci indica per

realizzare una società moderna,

libera, giusta e pacifista.

I giovani, ai quali è rivolto

in modo particolare questo lavoro,

rappresentano la più grande speranza

per la loro realizzazione.

E per imparare a usare la vera politica,

fatta da persone elette

perché oneste e competenti, che sono

al servizio del popolo e

credono nei grandi ideali che

hanno fatto la storia dell’umanità»

COSTITUZIONE

La Legge degli Italiani riscritta per i bambini, per i giovani, per tutti

A cura di Mario Lodi

Anno 2008 – 144 pagine

Costo: 3 euro

Nella ricorrenza del 60° anniversario della Repubblica, Comune e Provincia di Cremona avevano promosso la pubblicazione del volume «Il mistero delle cinque gemme. Il principio della separazione dei poteri a fumetti», che tanto successo ha riscosso  presso Comuni, Enti e scuole del territorio provinciale e nazionale, e che aveva ottenuto il plauso dell’allora Presidente della Repubblica Carlo Azelio Ciampi, così come del Presidente del Consiglio dei Ministri. Il Ministero della Pubblica Istruzione, cogliendo l’importanza dell’iniziativa, aveva ritenuto utile pubblicare sul sito istituzionale una breve presentazione dell’opera, e anche questo ha concorso ad incontrare ulteriormente il gradimento da parte del mondo della scuola.

Ora, in occasione del 60° dell’entrata in vigore della nostra Costituzione, spinti anche dall’entusiasmo per quanto già realizzato con la Costituzione a fumetti, i promotori della suddetta iniziativa si sono impegnati nella pubblicazione di un nuovo volume, intitolato «COSTITUZIONE. La legge degli italiani». Autore dell’opera è il noto scrittore pedagogista Mario Lodi, che per l’occasione si è avvalso della collaborazione di un gruppo di lavoro della «Casa delle Arti e del Gioco» di Drizzona (Cr), coordinato da Cosetta Lodi e composto dagli insegnanti e formatori Luciana Bertinato, Gioacchino Maviglia, Aldo Pallotti. Il Coordinamento del progetto è stato curato da Elio Conzadori (Comune di Cremona), mentre Roberto Lanterio si è cimentato nella grafica editoriale.

Il linguaggio che Mario Lodi utilizza rende il volume adatto alla lettura da parte dei ragazzi già di fine scuola elementare, ma proprio il suo stile fa sì che l’opera possa trovare interesse e curiosità  da parte di tutti coloro che desiderano meglio comprendere la nostra Costituzione nei suoi principi di libertà e di democrazia.

L’iniziativa ha ottenuto l’apprezzamento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, e il patrocinio del Ministero ai Beni e alle Attività Culturali e della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il libro – come detto – si rivolge ai giovani e a tutti i cittadini che vogliono capire la Costituzione come strumento per costruire una società libera e democratica. É indirizzato, in primis, ai bambini di fine scuola elementare e inizio di scuola media, ed è scritto con un linguaggio formalmente e concettualmente chiarissimo in modo che tutti possano leggerlo con interesse e comprenderlo.

La scuola italiana è presentata come la scuola della Costituzione, dove non solo si imparano i valori espressi, ma diventa una piccola comunità in cui essi vengono attuati. Le pitture infantili inserite nel volume sono esempi di interpretazione dell’Art. 21 della Carta costituzionale, dedicata alla libera espressività dei linguaggi.

LA STRUTTURA DEL LIBRO

La prima parte (Verso la Costituzione) è introduttiva e percorre brevemente la storia dell’Italia: dalla monarchia assoluta alla monarchia costituzionale, dal fascismo alla guerra e infine dalla Repubblica alla Costituzione. Questa parte è integrata da documenti fotografici significativi della nostra storia.

Nella seconda parte (Capire la Costituzione), tutti gli articoli dei Principi fondamentali sono spiegati con note esplicative per capire i valori su cui è fondata la Legge e riflettere sul nostro comportamento in rapporto ad essa. Gli articoli vengono raggruppati, spiegati, illustrati quando occorre.

Infine la terza parte (Per vivere la Costituzione) prende in esame i vari problemi pratici attuali e il modo di interpretarli e risolverli per mezzo del metodo della ricerca. Essi vanno dal lavoro all’immigrazione, dai linguaggi alle religioni, dalla famiglia alla non violenza, dall’arte alla scienza, dalla scuola alle elezioni come pratica che forma il cittadino democratico.

Le note metodologiche che accompagnano ogni argomento sono una vera e propria guida a trasformare la legge in un corso pratico di educazione civica che avvicini le nuove generazioni alla politica intesa come arte del governare. Alla fine del libro è pubblicato il testo integrale della Costituzione.

Comuni, Enti e Istituti scolastici possono aderire a questo nuovo progetto tramite l’acquisto di copie del volume, al costo promozionale di 3,00 euro a copia.

INFORMAZIONI E ACQUISTI

Il libro si può acquistare:

a Soave (Vr) presso l’edicola «Première Video», in Viale della Vittoria, 17;

a San Bonifacio (Vr) presso la Libreria «La Piramide», in via Ospedale vecchio n.31, oppure la Libreria Bonturi, in Corso Venezia n.5.

O richiedere a Luciana Bertinatolbertinato@mbservice.it

Per ordinazioni superiori alle 10 copie scrivere a:

Elio Conzadori (Ufficio di Presidenza del Consiglio Comunale di Cremona), Tel. 0372.407230 – elio.conzadori@comune.cremona.it

La tipografia del comune di Cremona provvederà alla spedizione al costo promozionale di 3.00 euro a copia.