LIBRI. «SCAUTISMO ED EDUCAZIONE ALLA PACE»

[GRILLOnews.it – 07.02.2021] La Casa Editrice Mazziana ha dato alle stampe nel 1998 gli atti del convegno nazionale Agesci svoltosi a Verona il 17-18 ottobre 1997, a 90 anni dalla fondazione dello scautismo. Negli interventi degli autorevoli relatori si scorge un cammino fatto di scelte molto precise: la storica scelta dell’obiezione di coscienza al servizio militare, della formazione permanente, dell’educazione al conflitto per educare alla pace.

«Il primo impegno del gruppo di ricerca è stato quello di definire l’identità dell’educazione alla pace e alla “nonviolenza”, evitando di cadere in discorsi di pedagogia generale o in un gioco verbale di metafore» sottolinea nell’introduzione il curatore del volume, Emilio Butturini. Che aggiunge: «Si trattava di valutare interventi di educazione alla pace già in atto o di progettare interventi controllabili, da attivare in diversi livelli di scuola o in vari gruppi e associazioni, che perseguono un rinnovamento di contenuti e metodi educativi nel segno della pace».

Lo scoutismo moderno non ha connotati culturali e non promuove nessuna particolare cultura, vuole semmai spingere ogni ragazzo ad esprimere al massimo se stesso, a non essere incasellato in un ordine sociale prestabilito ma ad apprezzare delle regole per poter vivere in una società cosmopolita. Questo significa voler far crescere i giovani, seppur tra molte difficoltà.

Proponiamo di seguito l’indice dell’opera (con autore e titolo del relativo intervento), dalla cui lettura potrebbe scaturire nuova linfa per una riflessione sul ripensare, riprogettare e rinforzare una presenza nuova e uno scautismo coerente e adeguato ai tempi che stiamo vivendo.

INDICE

Emilio Butturini: «Alla ricerca di concrete esperienze di pace giusta»
Emilio Butturini: «L’educazione alla pace oggi»
Edoardo Patriarca: «Lo scoutismo e la sua proposta educativa»
Mario Sica: «Scautismo e pace nella storia»
Antonino Drago: «Baden-Powell: dalla riconversione della socializzazione militare all’educazione alla difesa popolare nonviolenta»
Pietro Roveda: «Verso un’aggressività costruttiva. Scienza dell’educazione e scautismo»
Giovanni Catti: «Educazione alla pace e formazione all’obiezione di coscienza»
Agostino Portera: «Scautismo, educazione, intercultura»
Gianfranco Zavalloni: «Esperienze di educazione alla pace nelle diverse branche»
Mario Gecchele: «La personalità e l’opera di Mario Mazza»
Pino Agostini: «Mario Mazza e l’educazione alla pace»
Roberto Bernardi – Emanuela Gamberoni: «Conoscenza del territorio ed educazione alla pace anche attraverso l’esperienza scout»
Luigina Mortari: «”Lettura di tracce” di educazione ambientale nello scautismo»
Paola Dal Toso: «Altre esperienze di educazione alla pace in associazioni giovanili»

Titolo: «Scautismo ed educazione alla pace»
Autore: Autori Vari
Curatori: Emilio Butturini – Mario Gecchele
Anno di pubblicazione: 1998
Pagine: 316 con illustrazioni
Editore: Casa editrice Mazziana
ISBN: 88-85073-40-9
Prezzo di copertina: 18,00 euro

Promozione di vendita – Ordinando l’acquisto direttamente alla Casa editrice Mazziana tramite e-mail [ [email protected] ] non pagherai le spese di spedizione* e potrai inoltre ottenere uno sconto del 5% sul prezzo di copertina. Gli abbonati alla rivista trimestrale «Note mazziane» possono ricevere i libri della Casa editrice Mazziana con uno sconto del 20% sul prezzo di copertina, senza spese di spedizione*.

[*] Spedizione mediante Poste Italiane.