Archivio articoli

LIBRI. «AMICI [email protected]» DI DAVID CONATI

[Amedeo Tosi - 01.04.2012] Gli ingredienti che rendono il romanzo di Conati moderno e intrigante ci sono tutti: grazie ad un video pubblicato in rete da uno sconosciuto, il giovane Marco, che ha appena traslocato con la sua famiglia, diventa subito popolare. E per i suoi nuovi compagni di scuola egli non è più «invisibile». Ma a volte è meglio essere popolari o essere invisibili?

Leggi Articolo »

UNA MANOVRA DA PSICHIATRIA

[Renato Sacco per «Mosaico di pace»  - 27.06.2011] «Una manovra da psichiatria». È un'accusa pensante. Tanto più se fatta da un ministro. Mi viene quasi da pensare che sia un depistaggio ben pensato, direi... strategico, visto che arriva dal ministero della Difesa. Quando si litiga in modo così eclatante e pubblico tra Ministri viene il dubbio, ma forse mi sbaglio, che si voglia distrarre l'attenzione da altre scelte, ad esempio la modifica della legge 185 sull'export delle armi, in programma domani alla Camera. Il sottosegretario alla Difesa, on. Guido Crosetto, domenica 26 giugno rilascia dichiarazioni pesanti, parlando appunto di «manovra da psichiatria».

Leggi Articolo »

F35: ULTIME NOTIZIE

[Gianni Alioti (Ufficio Internazionale Fim-Cisl) - 10.01.2011] Gianni Alioti, responsabile dell'Ufficio Internazionale Fim-Cisl fa il punto su un progetto e i suoi costi che continuano a lievitare. Un progetto da cancellare.

Leggi Articolo »

IN LIBIA LA VETRINA PER LE ARMI

[Francesco Vignarca - 11.04.2011] Tutti alla grande fiera-bazar dove si possono vedere i migliori sistemi d'arma all'opera. Il ministro Frattini deve portare molta sfortuna, o quantomeno essere un campione di tempismo al contrario! Prima dello scoppio del vespaio di rivolte nei Paesi del Nord Africa aveva espresso pubblicamente il proprio sostegno e la propria considerazione a Ben Alì, a Mubarak e al Colonnello Gheddafi... considerati modelli da seguire per democratizzare la totalità dei paesi dell'area. Sappiamo come è andata a finire.

Leggi Articolo »

LE ARMI ITALIANE POTREBBERO FARE STRAGE IN LIBIA: É ORA DI INTERVENIRE

[Rete Italiana per il Disarmo - Tavola della Pace - 23.02.2011] Le armi fornite dall'Italia al Colonnello Gheddafi in questi ultimi anni (in particolare elicotteri e aeromobili, bombe, razzi e missili) sono forse state in prima linea nella sanguinosa repressione di questi giorni della popolazione civile libica, che sta protestando pacificamente contro il regime.

Leggi Articolo »