Archivio articoli

MADRE SOLE, PADRE NATURA

[Enrico Turrini - 24.09.2012] Si è tenuto, in una bellissima cornice ai piedi delle montagne della Sierra Maestra cubana,  l'incontro giovanile «Gransol 2012», un appuntamento dove i giovani studenti hanno espresso il loro amore per la Natura e il Sole.

Leggi Articolo »

I POLITICI

[Raniero La Valle - 07.10.2012] Non c'è dubbio che è colpa dei politici se oggi ci dibattiamo nella pessima condizione civile e sociale in cui siamo. Ma bisogna stare attenti a dire «politici», perché «politici» erano detti anche i detenuti antifascisti nelle celle del regime, «politici» erano chiamati i galeotti Gramsci e Pertini nella casa penale di Turi, «politici» erano definiti i domenicani imprigionati e torturati dai militari brasiliani nel carcere Tiradentes di San Paulo, e «partito dei politici» era detto nella Francia del 500 il movimento che contro la violenza dei cattolici e degli ugonotti propugnava la tolleranza religiosa, e da cui uscì Jean Bodin che con la sua teoria della sovranità e i «Sei libri della Repubblica» fornì, nel bene e nel male, dei fondamenti teorici allo Stato moderno.

Leggi Articolo »

CHIEDIAMO LA CANCELLAZIONE DELLA PARATA MILITARE DEL 2 GIUGNO

[GRILLOnews.it - 30.05.2012] A gran voce la società civile italiana sta chiedendo in queste ore l'immediata cancellazione della parata militare del 2 giugno e la destinazione dei milioni di euro risparmiati per la sua organizzazione alle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia Romagna. Scrivi anche tu al Presidente Napolitano!

Leggi Articolo »

LA NUOVA LISTA DELLE BANCHE ARMATE ITALIANE

[Francesco Vignarca - 18.05.2012] Dalla Relazione ufficiale sull'export di armi 2011 (anticipata da un rapporto stringato e incompleto) ecco spuntare i nomi delle banche più coinvolte nel settore: Deutsche Bank e BNL-BNP Paribas si confermano in testa alla lista.

Leggi Articolo »

LA VITA DEL PIANETA É IN PERICOLO: DIAMO TUTTO IL NOSTRO AMORE PER SALVARLO

[Enrico Turrini - 01.11.2011] Penso sia utile meditare su alcuni tristi esempi di quanto sta accadendo in questi ultimi tempi in relazione a vari aspetti della vita. E allo stesso tempo rendersi conto dell'importanza de impegnarsi perché si facciano sempre maggiori scelte concrete in direzione della vita. A livello mondiale troppi potenti (governi, multinazionali, ecc.) stanno distruggendo progressivamente la vita del Pianeta. É sufficiente pensare all'utilizzo indiscriminato dei combustibili fossili che producono l'effetto serra con l'innalzamento della temperatura dell'atmosfera che causa lo scioglimento dei ghiacciai (per esempio 2-3 mm di crescita all'anno dell'oceano Atlantico), squilibri atmosferici che producono piogge torrenziali, uragani e in altri momenti siccità. Catastrofi, queste, che si sviluppano con particolare violenza nei Paesi Tropicali, ma che ora si fanno sentire anche da noi.

Leggi Articolo »

IMPRESE AGRICOLE NELLA FORESTA DEL CONGO

[Incontro fra i Popoli ONG - 20.05.2012] É stato nel 2004 che il presidente di «Incontro fra i Popoli ONG», Leopoldo Rebellato, accettò l'invito di visitare il Maniema, la regione più immersa nella foresta tropicale del Congo R.D., grande come un terzo dell'Italia ed abitata da un milione e mezzo di persone. Nel suo capoluogo, Kindu, ci si arriva solo in aereo, come pure in ogni altro grosso centro regionale. Le strade sono percorribili al massimo solo con la moto.

Leggi Articolo »

LIBRI. «DEBITI PUBBLICI, CRISI ECONOMICA E DECRESCITA FELICE»

[GRILLOnews.it - 22.04.2012] Vivere meglio consumando meno. É quanto si propone la rete di esperienze di persone e gruppi che hanno trovato nel «Movimento per la Decrescita Felice» un importante punto di riferimento. Pratiche che incoraggiano rapporti interpersonali fondati sul dono e la reciprocità anziché sulla competizione e la concorrenza, nonché la diffusione delle tecnologie che riducono l’impronta ecologica, gli sprechi energetici e la produzione di rifiuti.

Leggi Articolo »

GLI AMICI DEL TOGO E IL «VILLAGGIO DELLA GIOIA»

[Amici del Togo Verona - 09.04.2012] «Come sempre, sono i bambini le prime vittime delle situazioni difficili. Bambini orfani, ma anche bambini che hanno bisogno di un aiuto temporaneo, oppure bambini che le madri non saprebbero dove lasciare mentre lavorano nei campi. Da queste parti infatti, non esistono asili e portarsi i bambini appresso può rivelarsi pericoloso. Lasciarli incustoditi, cosi piccoli, li renderebbe facile preda di serpenti e di rapimenti».

Leggi Articolo »

LIBRI. «EDUCARE AL CINEMA CON LA METODOLOGIA TADDEI» DI OLINTO BRUGNOLI

[Amedeo Tosi - 08.04.2012] Un manuale di introduzione alla comprensione della cinematografia che intende fornire i criteri di lettura del linguaggio del cinema secondo la metodologia Taddei (il grande studioso gesuita di cinema e linguaggio dell'immagine, fondatore del Centro internazionale dello spettacolo e della comunicazione sociale - CISCS), basata sul criterio del «cosa-come-perché».

Leggi Articolo »