L’opinione

STRAGE A VERONA. TROPPE ARMI NELLE CASE (di Mao Valpiana)

[Mao Valpiana • 22.11.08] Pietà e silenzio per i cinque morti della strage di San Felice. Quattro assassinati e un omicida/suicida. Una tragedia cittadina. Ci sarà modo per riflettere sulle cause profonde. Ma ora è urgente impedire da subito che altre morti simili possano avvenire. É necessario eliminare gli strumenti materiali che rendono "possibili e facili" queste morti assurde.

Leggi Articolo »

C’ERA UNA VOLTA…

[Franco Giardina • 20.09.08] Racconto che partecipa al Concorso solidal-umoristico-letterario nazionale «Léggere nel verde». Il nonno accompagnò la nipotina al parco: quel giorno toccava a lui la custodia della piccola perchè entrambi i genitori erano impegnati. Per lui era un piacere, perchè la bambina era molto sveglia e loquace e per niente lagnosa. Si diressero verso un angolo tranquillo, distante dai giochi, si sedettero sotto una quercia e il nonno cominciò: «Oggi leggeremo un bel libro di favole. Dunque c’era una volta...».

Leggi Articolo »

LA TENTAZIONE DEL NUCLEARE (di Alex Zanotelli)

[Alex Zanotelli • 11.11.08] Il nucleare civile rappresenta la soluzione ai problemi energetici. Parola del ministro Scajola del governo Berlusconi. Si prospetta anche un sostanziale appoggio dell'opposizione, consapevole dell'esigenza di rendersi credibile, insieme al governo, per una soluzione tanto del problema energetico che del cambiamento climatico. Peccato che tutto avvenga senza alcun dibattito. Senza alcuna informazione alla base. Senza alcun confronto.

Leggi Articolo »

DALLA PARTE DEI SENZA VOCE (di Alex Zanotelli e don Antonio Sciortino)

[Alex Zanotelli e Antonio Sciortino • 07.11.08] Prima la scuola, poi la sanità. Alex Zanotelli (direttore di Mosaico di pace) e Antonio Sciortino (direttore di Famiglia Cristiana), nell'editoriale di novembre di «Mosaico di pace», rivista mensile promossa dal movimento cattolico internazionale per la pace Pax Christi, denunciano gli emendamenti al pacchetto sicurezza/Maroni proposti da cinque senatori della Lega Nord che prevedono la cancellazione dell'art. 5 del testo unico sull'immigrazione. Ancora «una condanna a morte per tanti immigrati fuggiti dalla fame, dalla guerra e dalla disperazione».

Leggi Articolo »

CARCERE. UNA SOMMA DI INGIUSTIZIE DELLA GIUSTIZIA

[Vincenzo Andraous • 06.11.08] Il pianeta dei resoconti filmografici, delle sintesi romanzate, a detta di tutti è una realtà drammatica, indescrivibile per disumanità e somma di ingiustizie della giustizia. Il carcere è diventato un lazzaretto disidratato, dove è sempre più difficile impegnare la morale, l’etica, l’onestà dei valori auspicati, mentre è sempre più facile sparare sulla croce rossa di un indulto concesso senza alcuna preparazione né formazione, tanto meno coperture finanziarie adeguate, peggio, rese inadeguate  dall’immobilismo burocratico...

Leggi Articolo »

IO, IL MERCATO, CHIEDO PERDONO (di Frei Betto)

[Frei Betto • 29.10.08] Sono gravemente ammalato. Mi piacerebbe esprimere pubblicamente le mie scuse a tutti quelli che si sono fidati ciecamente di me. Hanno creduto nel mio presunto potere di moltiplicare ricchezze. Hanno depositato nelle mie mani il frutto di anni di lavoro, di economie familiari, il capitale delle loro imprese economiche...

Leggi Articolo »

BUON COMPLEANNO, VASILIJUK (don Nandino Capovilla)

[Don Nandino Capovilla • 18.10.08] Anche l'isola di Murano, fisiologicamente e pericolosamente isolata dal mondo, un mese fa è stata sconvolta -per un giorno- da un cosiddetto "incidente sul lavoro". Il giovanissimo Vasilijuk, ucraino al suo primo giorno di lavoro, ha così vissuto a Murano il suo ultimo giorno di vita. Ma ormai, chi se lo ricorda?

Leggi Articolo »

LO SCOSSONE AL MURO (di Frei Betto)

[Frei Betto • 06.10.08] Il prossimo anno ricorre il ventesimo anniversario della caduta del Muro di Berlino, simbolo della bipolarità del mondo diviso in due sistemi: capitalista e socialista. Oggi assistiamo al declino di Wall Street (via del Muro), dove si concentrano le sedi delle istituzioni finanziarie e delle più grandi banche del mondo...

Leggi Articolo »

LETTERA APERTA AL MINISTRO DELL’ISTRUZIONE, UNIVERSITÁ E RICERCA (di Paola Conti)

[Paola Conti • 09.09.08] Gentile Ministro, potrei cominciare dicendo che la scuola ha problemi diversi dal ripristino del grembiule, ma non lo farò proprio per il rispetto dovuto a quei problemi. Come i Suoi ultimi predecessori, anche Lei ha commesso un errore di prospettiva: il Ministro Moratti pensava di doversi occupare delle famiglie; il Ministro Fioroni credeva di doversi occupare dei ragazzi (sospinto anche dai numerosi episodi di cronaca); Lei ritiene che sia Suo dovere pensare a noi insegnanti. E alla scuola chi ci pensa?

Leggi Articolo »