L’opinione

VIVERE E FUGGIRE CON LE PANTEGANE

[Oca Romana • 30.09.08] Racconto iscritto al Concorso solidal-umoristico-letterario nazionale «Léggere nel verde». C’era una volta, al tempo in cui il cemento che ricopre oggi la terra era ancora interrotto da isole di erba e ombreggiato da alberi, un tale X, che abitava in una grande città, lavorava in un enorme palazzo, divideva il letto con una grossa moglie, si circondava di una piccola auto, aveva spesso il fiato corto e sogni infiniti...

Leggi Articolo »

VICENZA. SE LA DEMOCRAZIA DIVENTA INUTILE (di Ilvo Diamanti)

[Ilvo Diamanti • 01.10.08] Il Consiglio di Stato ha bocciato il referendum indetto, domenica prossima, a Vicenza dall'amministrazione comunale, per consultare i cittadini sull'uso dell'area dove è prevista la costruzione di una nuova base Usa. Non una consultazione deliberativa, perché si tratta di una scelta che poggia su negoziati internazionali. Ma un modo per permettere alla popolazione di esprimersi su una decisione che è destinata a produrre effetti rilevanti sulla realtà locale: dal punto di vista dell'ambiente, del territorio, della viabilità, della sicurezza.

Leggi Articolo »

CROCE CELTICA E BANDIERA ARCOBALENO (di Sergio Paronetto)

[Sergio Paronetto • 30.09.08] Croce celtica sì, bandiera della pace no! Che tristezza il divieto di manifestare in piazza Brà, a Verona, intimato alla «Carovana della pace», promossa dai missionari comboniani con il motto «Nella mia città nessuno è straniero», perché l'eventuale presenza della bandiera arcobaleno costituirebbe un simbolo di parte da accantonare per «evitare situazioni di disagio e di discordia». É l’ennesima perla infilata nella collana del municipalismo settario-razzista della nostra città...

Leggi Articolo »

LA POLITICA COME FASCISMO (di Raniero La Valle)

[Raniero La Valle • 28.09.08] Era uno scandalo che il ministro della difesa, celebrando la resistenza romana dinnanzi al presidente della Repubblica, avesse ripreso il tema dell'equivalenza tra antifascisti e repubblichini di Salò, i quali avrebbero combattuto anch'essi credendo di difendere la patria. Uno scandalo perché se il ministro della difesa non sa distinguere tra vera e falsa difesa della patria, quale patria oggi sarebbe pronto a difendere?...

Leggi Articolo »

GIARDINO LETTERARIO

[L. Zorzi • 28.09.08] Racconto iscritto al Concorso solidal-umoristico-letterario nazionale «Léggere nel verde». Maria è ritornata al suo paese per nostalgia, per curiosità, per stanchezza di una vita troppo monotona: la cucina, le amiche, i nipoti, qualche gita... Ne ha parlato ai figli e alle amiche ma ha l'impressione che non abbiano capito le motivazioni del suo gesto; solo Luisa, la migliore amica, l'ha incoraggiata. Manca da lì da tanti anni e una grande emozione le riempie il cuore nel riconoscere, tra poche altre cose, il giardino intorno all'antico castello.

Leggi Articolo »

DIARIO DI UN GATTO MORO INCINTO

[Eusebio Gatto • 27.09.08] Racconto che partecipa al Concorso solidal-umoristico-letterario nazionale «Léggere nel verde». Oggi alle 16,33, mentre la mia padrona Ludmilla Origanovsky (una giovane ginecologa immigrata dalla Bielorussia, badante del vecchio pazzo Bepi Sanitaria) stesa sull’erba del giardino leggeva la Divina Commedia, mi sono arrampicato sul fico per catturare una lucertola. Non che volessi mangiare la povera bestiolina, eh! Volevo solo acchiapparla, tanto per fare un po' d'esercizio, e poi di lasciarla andare per i fatti suoi...

Leggi Articolo »

UN POMERIGGIO D’ESTATE

[Franco Giardina • 20.09.08] Racconto che partecipa al Concorso solidal-umoristico-letterario nazionale «Léggere nel verde».  Un pomeriggio abbastanza afoso: nella ricerca di un po' di fresco mi sono recato in campagna, abbastanza vicino alla mia abitazione e sotto l’ombra di un grande albero mi sono sdraiato gustando una leggera frescura. Il clima era ideale per leggere quel libro che una mia cara amica mi aveva regalato: sapevo che sarebbe stata una lettura amena, conoscendone il carattere...

Leggi Articolo »

A DIFESA DELLA DIGNITÁ PERSONALE (di Vincenzo Andraous)

[Vincenzo Andraous • 20.09.08] Droga sostenibile e droga che uccide. Mi pare necessaria una ulteriore precisazione, quanto meno per  il largo consumo… di onestà intellettuali, in condanne e conseguenti assoluzioni a poco prezzo. Quanto meno per  rendere giustizia alle parole, quando esse assumono il peso di una sentenza e influenzano le persone, in particolar modo quelle che ancora non hanno una personalità formata, coloro che ancora non hanno pieno il carico della coscienza, cioè l’essere  presenti a sé stessi.

Leggi Articolo »

IL BUON LETTORE

[Emanuela Orlandi • 16.09.08] Questa rivisitazione di una famosa canzone di Fabrizio De Andrè è iscritta al Concorso solidal-umoristico-letterario nazionale «Léggere nel verde». All'ombra dell’ultimo sole / stava sdraiato un vecchio lettore / e aveva un solco lungo il viso / come una specie di sorriso / Venne nel parco un poliziotto / due occhi grandi come un otto / due occhi enormi di paura / erano in cerca di un'avventura / la la la la la la la la...

Leggi Articolo »

LEGGERE NEL VERDE

[Oca Romana • 16.09.08] Opera che partecipa al Concorso solidal-umoristico-letterario nazionale «Léggere nel verde». Se la vita ti attanaglia / con pensione dimezzata / e se infuria la mitraglia / della vita quotidiana; / poi se l'euro ormai ti bracca, / e non lascia via di scampo / qualche figlio di baldracca / che purtroppo scese in campo...

Leggi Articolo »