L’opinione

AMARE LA NATURA, LA TERRA E TUTTI I SUOI ABITANTI

[Enrico Turrini - 28.08.2015] Papa Francesco, con il suo esempio concreto di vita umile, con la sua costante vicinanza ai poveri e agli oppressi, ed ora con la sua enciclica «Laudato si'», presentata nel mese di giugno di quest'anno, ci aiuta a comprendere in profondità le carenze e i pericoli della situazione attuale. E a trovare un cammino corretto per la vita.

Leggi Articolo »

SOLE E NATURA, MAESTRI DI VITA

[Enrico Turrini - 15.02.2015] I nostri veri maestri sono il Sole e la Natura, fonti di energia che generano vita mantenendo un vero equilibrio ecologico. Un popolo animato, oltre che da conoscenze specifiche, soprattutto da una vera cultura, ossia da una visione globale della realtà, può fare scelte di condivisione e impegno per gli altri. Ossia di vero altruismo.

Leggi Articolo »

L’IMPORTANZA DI SALVARE LA VITA SULLA TERRA

[Enrico Turrini - 29.11.2013] L'importanza di salvare la vita sulla Terra. Anche Papa Francesco viene coinvolto in questo compito. L'insensatezza del capitalismo, con l'enorme potere delle multinazionali impegnate nella estrazione dei combustibili fossili e nucleari, sta portando il Pianeta Terra alla rovina. Un recente rapporto del «Intergovernamental Panel on Climate Change» delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, rapporto preparato con approfonditi studi di più di 200 scienziati, aiutati da circa 1000 esperti e durato vari anni, rivela che se i Paesi fortemente industrializzati non si decidono a ridurre drasticamente l'utilizzo delle fonti energetiche fossili, sostituendole con fonti pulite, si prevede un forte aumento della temperatura atmosferica e del livello dei mari con conseguenti cambi climatici catastrofici...

Leggi Articolo »

«É IL TEMPO NUOVO DELLA NONVIOLENZA»

[Mao Valpiana - 04.05.2013] È finito il tempo della speranza, della delusione, della rabbia, dell'accusa, del dileggio, dell'indignazione, della protesta, dell'abbandono, dell'indifferenza. Quel tempo è finito. É l'ora della nonviolenza.

Leggi Articolo »

I POLITICI

[Raniero La Valle - 07.10.2012] Non c'è dubbio che è colpa dei politici se oggi ci dibattiamo nella pessima condizione civile e sociale in cui siamo. Ma bisogna stare attenti a dire «politici», perché «politici» erano detti anche i detenuti antifascisti nelle celle del regime, «politici» erano chiamati i galeotti Gramsci e Pertini nella casa penale di Turi, «politici» erano definiti i domenicani imprigionati e torturati dai militari brasiliani nel carcere Tiradentes di San Paulo, e «partito dei politici» era detto nella Francia del 500 il movimento che contro la violenza dei cattolici e degli ugonotti propugnava la tolleranza religiosa, e da cui uscì Jean Bodin che con la sua teoria della sovranità e i «Sei libri della Repubblica» fornì, nel bene e nel male, dei fondamenti teorici allo Stato moderno.

Leggi Articolo »

LA VITA DEL PIANETA É IN PERICOLO: DIAMO TUTTO IL NOSTRO AMORE PER SALVARLO

[Enrico Turrini - 01.11.2011] Penso sia utile meditare su alcuni tristi esempi di quanto sta accadendo in questi ultimi tempi in relazione a vari aspetti della vita. E allo stesso tempo rendersi conto dell'importanza de impegnarsi perché si facciano sempre maggiori scelte concrete in direzione della vita. A livello mondiale troppi potenti (governi, multinazionali, ecc.) stanno distruggendo progressivamente la vita del Pianeta. É sufficiente pensare all'utilizzo indiscriminato dei combustibili fossili che producono l'effetto serra con l'innalzamento della temperatura dell'atmosfera che causa lo scioglimento dei ghiacciai (per esempio 2-3 mm di crescita all'anno dell'oceano Atlantico), squilibri atmosferici che producono piogge torrenziali, uragani e in altri momenti siccità. Catastrofi, queste, che si sviluppano con particolare violenza nei Paesi Tropicali, ma che ora si fanno sentire anche da noi.

Leggi Articolo »

UNA MANOVRA DA PSICHIATRIA

[Renato Sacco per «Mosaico di pace»  - 27.06.2011] «Una manovra da psichiatria». È un'accusa pensante. Tanto più se fatta da un ministro. Mi viene quasi da pensare che sia un depistaggio ben pensato, direi... strategico, visto che arriva dal ministero della Difesa. Quando si litiga in modo così eclatante e pubblico tra Ministri viene il dubbio, ma forse mi sbaglio, che si voglia distrarre l'attenzione da altre scelte, ad esempio la modifica della legge 185 sull'export delle armi, in programma domani alla Camera. Il sottosegretario alla Difesa, on. Guido Crosetto, domenica 26 giugno rilascia dichiarazioni pesanti, parlando appunto di «manovra da psichiatria».

Leggi Articolo »

NO ALLE MODIFICHE ALLA LEGGE 185 CHE REGOLA IL COMMERCIO DELLE ARMI

[Alex Zanotelli - 03.01.2011] Proprio mentre davanti agli occhi di tutti c’è la tragedia della guerra in Afghanistan (non l’unica), ogni invocazione di pace, ogni ricerca di strade diverse dalla guerra, rischia di essere tacciata di antipatriottismo o di tradimento. Proprio di fronte alla retorica della pace ottenuta con la guerra, deve essere più forte il grido di pace contro le armi.

Leggi Articolo »