Mondo

AFGHANISTAN – L’ORRORE DI QUEL VOTO SPORCO

[di p. Alex Zanotelli • 16.11.01]  Dalla lontana Nairobi, apprendo con profondo orrore che anche l'Italia ufficialmente entra in guerra. Con un voto scellerato del Parlamento, il tanto decantato tricolore si renderà complice e autore di morti di migliaia di civili, di assurde stragi, di bombardamenti su città, villaggi, su popolazioni inermi, ridotte alla fame da condizioni di vita disperate.

Leggi Articolo »

INTERNAZIONALE – LA FAME DI BERLUSCONI; INTERVISTA AD ALEX ZANOTELLI

[di Giuliana Sgrena • 2001] Spostare il vertice Fao è estremamente grave, il governo italiano vuole scaricare sul sud i problemi della povertà come ha fatto il G8, che ha concesso solo elemosina. Per risolvere i problemi della fame occorre rimettere in discussione le regole del mercato". Abbiamo raggiunto, telefonicamente, Alex Zanotelli a Nairobi. Ha appena letto sul Daily Nation la notizia che il vertice della Fao di novembre potrebbe tenersi proprio in Kenya "perché - scrive il giornale - il governo italiano non vuole tenere un altro summit internazionale in Italia dopo la violenza scoppiata a Genova".

Leggi Articolo »

SUDAFRICA – DA DURBAN UNA SPERANZA PER L’AFRICA

[di Fabio Pipinato • 08.09.2001] Ormai e' storia: il Sud Africa sta tracciando la via maestra per ridare speranza al continente africano e non solo. Non e' l'ennesima speranza ma e' realta' sorretta dai fatti. Il percorso viene da lontano: da Gandhi, per esempio, che ha iniziato qui le sue lotte di liberazione...

Leggi Articolo »

11 SETTEMBRE 2001: DICHIARAZIONI/1

[di Mao Valpiana; Pax Christi Verona; Tarcisio Bonotto; Tempi di Fraternità • 2001] Attentati in USA/1 - Non ci sono parole per descrivere lo sgomento che deriva dall'assistere impotenti alla tragedia. Dolore e lutto per le migliaia di vittime. Paura per le conseguenze. Solo nel silenzio, nella preghiera, nella meditazione si può trovare rifugio. In questi casi la nonviolenza sceglie il non-agire. Il rispetto per le vittime e per l'intero popolo americano impone che il movimento antiglobalizzazione sospenda le proprie iniziative. Il movimento per la pace inorridisce davanti alle scene di giubilo che persone piene d'odio hanno inscenato...

Leggi Articolo »

11 SETTEMBRE 2001: DICHIARAZIONI/3

[di Peppe Sini; Enrico Peyretti; Giuliano Pontara; Peacelink; Antonio Bruno • 2001] Il dolore, che tutti ci accomuna. Il dolore lacerante e inestinguibile ogni volta che un essere umano perde la vita. E la facolta' di pensare, che tutti ci accomuna. La facolta' di unirci, l'umanita' intera, contro il male e la morte. Che vi siano al mondo esseri umani resi cosi' disperati e alienati da essere disposti a uccidere ed essere uccisi: questa e' la logica che presiede a tutti gli eserciti e a tutti i terrorismi, a tutte le guerre e a tutte le stragi. Solo la nonviolenza puo' salvare l'umanita'...

Leggi Articolo »