Archivio articoli

R.D.Congo – Per un pugno di coltan

[di Marco D'Eramo • 2001] Nelle foreste del Congo si estrae un "misterioso" minerale da cui si ricava il tantalio, essenziale per produrre computer, telefoni cellulari, play-station. Migliaia di garimpeiros della new economy si affannano attorno al coltan, combattono tra loro e distruggono l'ambiente. Assediati da piccoli eserciti di taglieggiatori e da grandi masse affamate.

Leggi Articolo »

Ecuador: il genocidio del petrolio ha impronte italiane, ma non solo

[Comitato Internazionalista Arco Iris • 2001] L'Ecuador è il quarto esportatore di petrolio di tutta l'America Latina ed il sesto al mondo. Eppure la sua situazione non è delle migliori: la sottoccupazione raggiunge 61 ecuatoriani su 100. 6 ecuatoriani su 10, poi, guadagnano meno di due dollari al giorno (fonte: quotidiano El Universo, Ecuador, 8 ottobre 2000)

Leggi Articolo »

Guinea: bambini lavoratori

[di Tiziana Valpiana • 15.05.01] Da 3 settimane una nave fantasma -noleggiata da un misterioso uomo d'affari- con 250 bambini schiavi a bordo viaggia nel Golfo di Guinea...

Leggi Articolo »

Baby spot

(di VINCENZO ANDRAOUS, 10.11.2001) - Saggi e profani insistono a dire che la televisione  ferisce e corrode. Scatola magica che rende imbecilli i bambini. Che trasforma gli adolescenti in barbari.  Un meccanismo perverso che ammalia con i suoi  molteplici disvalori. Penso invece che la televisione attuale funga da effetto spostamento da ben altro dilemma. Come se quella sequenza digitale fosse lei a creare i vuoti che poi difficilmente si colmano. La televisione, o meglio, le televisioni, non scopriamo l’acqua calda, contengono messaggi sublimali ormai ben noti, input “estremi” per raccogliere guadagni…e poco contano i limiti imposti dalle regole, o il bon-ton richiesto dal vivere civile.

Leggi Articolo »

DROGA DI COSANOSTRA

[di STEFANO BENNI • 05.11.2001] - Noi di Cosanostra delle Libertà, visto il miserevole stato in cui il paese versa per l'abuso di droghe e di crimini ad esse connesse, proponiamo il seguente disegno di legge.

Leggi Articolo »

BERLUSCONI RIMUOVE TANO GRASSO. PERCHE’?

[di Pierpaolo Romani • 2001] - Tra le varie persone che ho conosciuto durante la mia attività presso la Commissione parlamentare antimafia, Tano Grasso costituisce sicuramente una di quelle che ho apprezzato maggiormente. Ma chi è Tano Grasso, molti si chiederanno.

Leggi Articolo »

Fame e sete di giustizia

(di Adriana Zarri 05.11.2001) - Quest'altro discorso invece lo dedico ai miei amici non credenti; e sono molti e sono cari non meno degli amici credenti, perché l'amicizia non si misura sulla fede ma sulla fedeltà (e non sarà poi, forse, la medesima cosa?).

Leggi Articolo »